Sotto sequestro l’autoparco Enna Euno

Sotto sequestro l’autoparco Enna Euno

VALGUARNERA – Dopo alcune segnalazioni anonime è partito un blitz per controllare se le strutture dell’autoparco Enna Euno fossero o meno a norma. I carabinieri, la polizia municipale e il personale dell’ufficio tecnico comunale hanno riscontrato diverse irregolarità. Di conseguenza le indagini hanno portato al sequestro della zona che era stata presa in affitto dalla società d’ambito Enna Euno due anni fa circa.

Nello specifico si tratta di strutture erette senza concessione edilizia: un capannone adibito ad officina e ricovero mezzi, realizzato diversi anni fa dal proprietario dell’area e due container utilizzati come spogliatoio e servizio igienico. I due container ospitano tutto il personale, composto da una decina di persone e sono privi di linea elettrica, acqua, sistema fognario e delle più elementari norme di sicurezza sul lavoro.

I carabinieri hanno informato gli organi competenti per garantire la sicurezza sui luoghi di lavoro e le condizioni igieniche. Le indagini sulla vicenda continueranno per rilevare ulteriori irregolarità.

Commenti