Inversione “ad U” fatale: ricostruito l’incidente costato la vita al motociclista

Inversione “ad U” fatale: ricostruito l’incidente costato la vita al motociclista

CATANIA – Se n’è andato in pochi secondi, Davide Bonfiglio, il 33enne che, ieri pomeriggio intorno alle 17,40, si è scontrato con un’auto, mentre viaggiava a bordo della sua moto BMW GS.

L’impatto gli è stato fatale perché l’uomo ed è volato via dalla propria moto finendo rovinosamente sopra l’asfalto dopo l’impatto con l’Audi A4 guidata da un giovane di Palagonia.

Viaggiava lungo via Acquicella Porto, precisamente tra via Playa e via Crocifisso.

Dalle prime ricostruzioni pare che l’auto, una Audi A4 e la moto, una Bmw di grossa cilindrata, procedessero nella stessa direzione quando il guidatore dell’automobile ha girato a sinistra, per fare inversione a U, investendo in pieno il motociclista che, nel frattempo, stava superando ad alta velocità. Il violento impatto ha fatto sbalzare la moto e il suo conducente a decine di metri di distanza.

Il ragazzo abitava a Catania, precisamente in via Principe Nicola. Subito dopo l’impatto, il suo corpo è stato attorniato da una folla di curiosi.

Giunti sul posto i parenti hanno avuto delle concitate reazioni nel realizzare la grave tragedia appena accaduta.

Il magistrato, ha disposto il trasferimento della salma all’ospedale Garibaldi.

Foto di repertorio 

Commenti