A San Giovanni Gemini commossi funerali di madre e figlia

SAN GIOVANNI GEMINI – L’intera cittadinanza si è stretta ieri pomeriggio attorno ai familiari di Concetta Traina e della madre, Angelina Reina. Una folla commossa e silenziosa ha riempito la chiesa Madre del comune agrigentino per le esequie delle due donne, uccise la scorsa settimana dall’ex fidanzato della ragazza, Mirko Lena, che si è suicidato subito dopo il duplice omicidio.

Nella sua omelia, l’arciprete di San Giovanni Gemini, don Luca Restivo, si è rivolto soprattutto alle famiglie e ai genitori: «Le colpe non sono solo dei giovani. Gran parte della responsabilità è degli adulti che riempono le tasche e svuotano il cervello» ha detto l’arciprete, che ha poi rivolto un appello ai sangiovannesi presenti in chiesa Madre: «Riempite le teste dei vostri figli di sogni e non solo di soldi».

funerali s giovanni gemini2

Oggi pomeriggio, sempre in chiesa Madre, alle 15:30, saranno celebrati i funerali di Mirko Lena. Una decisione, quella di officiare le esequie nello stesso luogo delle due vittime, che nei giorni scorsi aveva generato qualche malumore tra i sangiovannesi. Così come qualche polemica aveva provocato l’immagine dei necrologi di vittime e assassino affissi uno accanto all’altro, sullo stesso muro.
Ieri pomeriggio però le polemiche hanno lasciato spazio soltanto al dolore e alle lacrime di un’intera comunità.

Santi Sabella

Commenti