Ruspe in azione nella Valle dei Templi: un ristoratore abbatte autonomamente la propria cucina

Ruspe in azione nella Valle dei Templi: un ristoratore abbatte autonomamente la propria cucina

AGRIGENTO – Il proprietario del ristorante Kokalos di Agrigento ha abbattuto autonomamente la cucina del suo esercizio commerciale ricadente nella zona vietata nella Valle dei Templi.

Oggi le ruspe avrebbero dovuto abbattere proprio la cucina del ristorante, ma al loro arrivo hanno trovato il lavoro già eseguito dal proprietario.

Nei giorni scorsi le ruspe avevano completato la demolizione dell’ovile di Salvatore Navarra in contrada Poggio Muscello. Questa mattina, invece, era prevista proprio la demolizione dell’immobile che ospita la cucina del ristorante Kokalos, ma il ristoratore ha anticipato le ruspe.

 Il 3 settembre toccherà ad un magazzino in contrada Cugno Vela, e poi, ancora, il 7 settembre le ruspe saranno in contrada Maddalusa per abbattere la villetta della famiglia Piraneo e il 10 settembre inizieranno i lavori via Afrodite, dove è prevista l’eliminazione di un vecchio teatro all’interno di un ristorante attualmente chiuso.

A vigilare sulle demolizioni c’è la Procura di Agrigento che vuole mettere un punto ad uno scontro che ormai dura da anni e che ha visto primeggiare solo una parola: abusivismo.

Commenti