Rischiavano d’annegare: salvate una donna e le sue nipotine

Rischiavano d’annegare: salvate una donna e le sue nipotine

AGRIGENTO – Una mattinata al mare poteva avere un epilogo decisamente tragico per una nonna e le sue nipotine che si trovavano nella spiaggia di Aquaselz di San Leone, ad Agrigento. 

Le due bambine, di sei e nove anni, si trovavano in spiaggia con la nonna quando decidono di entrare in acqua. Il tutto è successo davvero in pochi attimi, le piccole nella frenesia del gioco non si erano rese conto di essersi allontanate troppo e nel tentativo di riavvicinarsi la corrente marina le ha bloccate. 

Nel frangente la nonna, dopo aver percepito la difficoltà delle nipotine, si è subito lanciata in loro soccorso restando così bloccata insieme a loro. 

Fortunatamente ad accorgersi di tutto c’erano il proprietario di un chiosco sulla spiaggia e un poliziotto fuori servizio, che si trovava in spiaggia con la famiglia. Grazie a un’azione di soccorso combinata tra i due uomini la donna e le due nipotine sono state tratte in salvo e il tutto si è concluso solo con un po’ di paura. 

Commenti