Uno rifiuta l’alcol test, l’altro costruiva abusivamente: arrestati

Uno rifiuta l’alcol test, l’altro costruiva abusivamente: arrestati

PORTO EMPEDOCLE – Nella giornata di ieri, la polizia ha eseguito due ordinanze di esecuzione di carcerazione a carico del pluripregiudicato Libertino Vasile Cozzo, 40 anni, sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, e di Carmelo Bennici, 80 anni.

Il primo provvedimento di carcerazione, emesso a carico del 40enne lo scorso 1 giugno, scaturisce a seguito dell’esito negativo dell’affidamento in prova a cui lo stesso era stato sottoposto dal Tribunale di sorveglianza di Palermo. Pertanto, l’uomo deve espiare la pena della reclusione di un mese, con la sospensione della patente di guida perché nel 2016 si era rifiutato si sottoporsi all’alcol test.

Con il secondo provvedimento di carcerazione – emesso lo scorso 18 maggio a carico dell’80enne dal Tribunale di Agrigento – l’uomo deve espiare la pena di 20 giorni di carcere e pagare una multa di quattro mila euro perché ritenuto responsabile del reato di costruzione abusiva, fatto commesso nel 2012.

Dopo gli adempimenti di rito, i due sono stati arrestati e portati nel carcere di Agrigento.

Commenti