È ricoverato in terapia intensiva l’anziano “infilzato” da un tondino in ferro dopo la caduta da un edificio

È ricoverato in terapia intensiva l’anziano “infilzato” da un tondino in ferro dopo la caduta da un edificio

CALTAGIRONE – È ricoverato in rianimazione, con prognosi riservata, il 78enne di Caltagirone che ieri è caduto da un edificio in costruzione ferendosi gravemente con un tondino in ferro, che si è conficcato nell’addome ed è fuoriuscito a livello della scapola.

Secondo le informazioni in possesso dei sanitari, l’incidente si è verificato nel corso della mattinata, mentre l’uomo era intento ad alcuni lavori in una sua proprietà in territorio di Mazzarrone.

La sbarra, del diametro di 22mm e con superficie zigrinata, ha causato gravi traumi interni.

Giunto in elisoccorso al Trauma Center dell’ospedale Cannizzaro, l’anziano è stato sottoposto a vari esami strumentali ed è stato operato d’urgenza.

Dopo l’intervento chirurgico, durato diverse ore e concluso attorno alle 19.30, il paziente è stato trasferito nell’Unità Operativa di Anestesia e Rianimazione, dove si trova sotto monitoraggio, in terapia intensiva.

Commenti