Processo Iblis: prosciolto Nino Strano

Processo Iblis: prosciolto Nino Strano

CATANIA – Pochi elementi per poter giudicare e poche prove a carico e quindi “il fatto non sussiste”. 

Questa è la sintesi del processo a Nino Strano, ex senatore del Pdl, finito nell’occhio del ciclone nel corso del processo Iblis e accusato di concorso esterno ad associazione mafiosa. Il suo nome, infatti, è stato fatto dal pentito e collaboratore Santo La Causa in merito alla questione legata al centro commerciale di “Tenutella”.

Secondo quanto dichiarato da La Causa, Strano avrebbe trovato la soluzione per sbloccare le autorizzazioni che mancavano per far sorgere l’imponente edificio a Misterbianco. Il problema è che nelle dichiarazioni del collaboratore mancano molti dettagli: non è specificato, infatti, in che modo avrebbe agito. Se non pressando altri esponenti politici per ottenere  le autorizzazioni necessarie.

Commenti