Prima il litigio poi l’aggressione: rissa tra famiglie all’ospedale Garibaldi. Sei feriti

Prima il litigio poi l’aggressione: rissa tra famiglie all’ospedale Garibaldi. Sei feriti

CATANIA – Era il 27 febbraio scorso quando, all’interno del reparto di Medicina e Chirurgia Accettazione Urgenza dell’Ospedale Garibaldi di Catania, una lite, si è trasformata in rissa

Il diverbio sarebbe scaturito a causa della presenza di troppi parenti all’interno della stanza del ricoverato dove vi era un alto paziente. I componenti delle due famiglie hanno dapprima avuto un’animata discussione e, il giorno successivo, hanno deciso di “punire” la famiglia a cui avrebbero dato “fastidio”.

Entrati nella stanza dove c’erano i ricoverati – i componenti del nucleo familiare – avrebbero aggredito un loro “rivale” colpendolo con la fibbia di una cintura causandogli lesioni al setto nasale. La prognosi per la vittima è di 30 giorni. 

L’aggressione – bloccata dall’agente del posto di Polizia – si sarebbe conclusa con sei feriti totali tra i due componenti familiari che sono stati denunciati dalla Polizia di Stato. Protagonisti sarebbero un uomo di 61 anni ed il figlio di 33 per lesioni aggravate in concorso e resistenza a pubblico ufficiale. 

Alle indagini hanno contribuito le immagini del circuito di video sorveglianza.

Commenti