Chi è il nuovo prefetto di Catania? Il profilo di Silvana Riccio

Chi è il nuovo prefetto di Catania? Il profilo di Silvana Riccio

CATANIA – È Silvana Riccio il nuovo prefetto di Catania nominato questa mattina dal Ministero dell’Interno.

Napoletana, forma mentis classica, appassionata giurista e una incrollabile fede nella funzione di garanzia che le Istituzioni rappresentano, a soli 26 anni arriva prima al concorso per la carriera prefettizia e nel 2007 raggiunge l’importante traguardo di prefetto.

Prima di essere nominata prefetto, Silvana Riccio é stata nominata a capo della segreteria tecnica del sottosegretario di Stato alla presidenza del Consiglio nel 2000viceprefetto vicario e capo di gabinetto della Prefettura di Roma fino al 2006.

Silvana Riccio é stata prefetto di Rieti nel 2008 e poi di Piacenza nel 2010. Tra gli altri incarichi ricoperti è stata presidente della Commissione straordinaria del Comune di San Cipriano d’Aversa nel 2008 e del Comune di Casal di Principe nel 2013 entrambi sciolti per infiltrazione della criminalità organizzata.

Nel 2007 è stata la direttrice dell’Ufficio dell’Alto Commissariato per il contrasto della corruzione e delle altre forme di illecito nella pubblica amministrazione mentre nel 2012 è stata nominata commissario di Catanzaro e  direttore generale del Comune di Napoli, ruolo quest’ultimo sommerso da molte polemiche.

Nel 2012, infatti, il primo cittadino di Napoli, Luigi De Magistris, decise di revocarle l’incarico di direttore generale a causa di una vicenda legata all’assunzione di alcune maestre precarie del napoletano.

La Riccio si rifiutò di firmare la delibera per la loro assunzione voluta da De Magistris specificando chiaramente che mancavano i soldi per farlo e che assumerle sarebbe stato in contrasto con le norme amministrative e le direttive del Governo.

Commenti