Patti, frode su appalti socio-sanitari: 7 indagati

Patti, frode su appalti socio-sanitari: 7 indagati

MESSINA – Hanno truccato degli appalti per l’erogazioni di servizi e per questo è scattata la misura cautelare: sono 7 gli indagati da parte della procura di Patti.

Lo scorso 17 agosto, il tribunale ha mandato la notifica di arresto ai domiciliari per 4 persone. Altre 2, invece, sono state sospese dal loro incarico, mentre a una è stato esposto il divieto di dimora nel comune di residenza.

Secondo quanto emerso dalle indagini dell’operazione “Patti&Affari”, gli indagati avrebbero influito negativamente sullo svolgimento di alcuni appalti pubblici per l’assegnazione di servizi di assistenza socio-sanitaria. Tra le accuse, oltre alla frode, ci sono anche la corruzione e la concussione.

Commenti