Palermo: sequestro strumentazione elettronica e chiusura di un’attività commerciale del centro storico

Palermo: sequestro strumentazione elettronica e chiusura di un’attività commerciale del centro storico

PALERMO – Sequestro per cinque giorni della strumentazione elettronica amplificata usata e chiusura per sette giorni del locale: queste la sanzioni applicate dalla Polizia di Stato a un’attività commerciale di via Monteleone a Palermo nel’ambito dei controlli a tappeto su tutta la zona del centro storico disposti dal questore del capoluogo siciliano.

Gli agenti, appartenenti alla squadra amministrativa del commissario di P. S. ‘Oreto – Stazione’, dopo aver ricevuto diverse segnalazioni, hanno ispezionato molti esercizi commerciali di Ballarò e della Champagneria.

In particolare, oltre al controllo di eventuali irregolarità dei titoli autorizzatori, la Polizia ha verificato la diffusione di musica oltre l’orario consentito e la somministrazione di bevande alcoliche ad utenti minorenni.

L’esercizio commerciale sanzionato dalla Polizia ha violato, appunto, l’ordinanza sindacale relativa alla diffusione sonora.

 

 

 

Commenti