Palermo ospita la “Marcia delle donne e degli uomini scalzi”

Palermo ospita la “Marcia delle donne e degli uomini scalzi”

PALERMO – Il capoluogo siciliano sostiene l’appello di Venezia e abbraccia l’iniziativa di solidarietà ai popoli migranti che interessa tutta la nazione.

Giovedì 10 settembre, infatti, in anticipo sugli eventi promossi dalle altre città italiane, si terrà la manifestazione “Marcia delle donne e degli uomini scalzi”.

Non un semplice raduno. La città di Palermo, infatti, accoglierà quanti decideranno di schierarsi pubblicamente a sostegno e in difesa dei rifugiati e dei richiedenti asilo vittime dei trafficanti, delle atrocità dei centri di detenzione e delle politiche migratorie focalizzate più sulla difesa dei confini che sulle vite umane.

Alla manifestazione, promossa da personalità del mondo dello spettacolo, della cultura e del giornalismo, hanno già aderito numerose altre associazioni e tante realtà della società civile italiana che si occupano dei diritti dei migranti, dei rifugiati e dei richiedenti asilo, tutti accomunati da un sentimento di solidarietà, pace, convivenza e integrazione.

La marcia partirà alle 19,00 da piazza Verdi, di fronte al Teatro Massimo, rigorosamente a piedi nudi e condurrà fino al Porto di Palermo, in segno di solidarietà nei confronti dei tanti profughi approdati nelle coste siciliane. 

Commenti