Palermo: omicidio Sciacchitano, proseguono gli interrogatori

Palermo: omicidio Sciacchitano, proseguono gli interrogatori

PALERMO – Sono proseguiti per tutta la giornata di ieri e continueranno anche oggi gli interrogatori al comando provinciale dei carabinieri di Palermo per tentare di far luce sull’omicidio di Mirko Schiacchitano, 29 anni e sul ferimento di Antonino Arizzi di 23.

Il delitto è stato compiuto nella serata del 3 Ottobre quando il giovane Schiacchitano è stato freddato a colpi di pistola in via della Concordia.

Gli inquirenti sono convinti che ci sia un collegamento con il ferimento, avvenuto qualche ora prima, di Luigi Cona 32 anni, titolare della rosticceria “Bocconcino” in via dell’Allodola, che è stato gambizzato intorno alle 17 a poca distanza dall’omicidio di Sciacchitano avvenuto dopo le 20.

Per tutta la giornata di ieri gli investigatori hanno sentito amici e parenti della vittima, ma anche del ferito, che non versa in gravi condizioni.

Commenti