Palermo, Almaviva: annunciati altri 500 licenziamenti

Palermo, Almaviva: annunciati altri 500 licenziamenti

PALERMO – Almaviva annuncia altri 500 licenziamenti a causa della perdita della commessa Enel, che si andranno a sommare ai già 2.500, dichiarati sul sito, che hanno ricevuto la revoca del contratto, aprendo uno scenario di profonda preoccupazione per i tantissimi lavoratori che rischiano di perdere il proprio posto di lavoro.

La situazione che si sta venendo a creare non è certo rassicurante: sono 10.000 i dipendenti Almaviva su scala nazionale, e ben 6.000 sono ripartiti tra le due sedi di Catania e Palermo. Una situazione quindi che interessa la Sicilia come nessun altra.

Il segretario provinciale del PD Carmelo Miceli e la portavoce del Pd Serena Potenza hanno così deciso di convocare un incontro con i lavoratori di Almaviva sabato 2 gennaio per discutere circa la vertenza in corso: “Incontreremo i lavoratori – dice Potenza – per conoscere i dettagli della loro vertenza e per capire come intervenire con il governo regionale e nazionale per risolvere il problema”.

Commenti