Ospedale “Policlinico-Vittorio Emanuele” di Catania attiva elisuperficie per G7 Taormina

Ospedale “Policlinico-Vittorio Emanuele” di Catania attiva elisuperficie per G7 Taormina

CATANIA – Manca ormai poco al prossimo vertice G7 in programma a Taormina il 26 e 27 maggio: tante le misure di sicurezza predisposte e i piani studiati. Tra questi ci sono quelli che riguardano la sanità e soprattutto l’eventuale emergenza.

“Emergenze che ci auguriamo non accadano – dice Stefano Passarello, segretario generale UIL FPL Catania ma è opportuno non lasciare nulla al caso. Per questo accogliamo con soddisfazione la scelta del direttore generale dell’azienda ospedaliera Policlinico-Vittorio Emanuele Paolo Cantaro di rendere operativa l’elisuperficie del pronto soccorso del Policlinico, operatività che già è iniziata due giorni fa”.

Ciò significa che, in caso di necessità, gli elicotteri potranno atterrare anche lì – soprattutto nelle ore notturne dato che al Cannizzaro il servizio di notte viene sospeso – e, con delle ambulanze, i pazienti possono essere trasferiti nel più vicino e adatto nosocomio.

“La nostra speranza è che l’elisuperfiche, così come lo stesso pronto soccorso, possano diventare operativi tutto l’anno e che quella del G7 sia solo un banco di prova per far capire l’importanza di questo presidio”, conclude Stefano Passarello.

Commenti