Operazione “Repulisti” a Modica: rimossi cartelli pubblicitari non autorizzati e pericolosi

Operazione “Repulisti” a Modica: rimossi cartelli pubblicitari non autorizzati e pericolosi

MODICA – La Polizia Municipale, insieme alla Squadra di segnaletica stradale, ha condotto l’operazione “Repulisti” a Marina di Modica e Maganuco.

L’operazione prevedeva la rimozione di vari cartelli pubblicitari situati in alcuni incroci, coprendo i cartelli stradali, rendendo così la circolazione pericolosa. Operazione voluta dall’assessore per la Sicurezza del Territorio, Pietro Lorefice, concordemente col sindaco Ignazio Abbate, e che il comandante Rosario Cannizzaro ha affidato al suo vice Roberto Amore e alla sezione coordinata da quest’ultimo.

Molte società commerciali durante l’ultimo mese hanno proseguito nell’installazione di cartelli pubblicitari non autorizzati sia nelle zone di accesso di Marina di Modica e Maganuco ed anche a Punta Regilione, e soprattutto nella zona interna.

Nel frattempo – spiegano assessore e comandante – la stessa azione è in corso in città e su tutto il perimetro comunale. Al di là dell’assoluto divieto di installare segnaletica pubblicitaria nelle intersezioni, ogni impianto del genere necessita preventivamente del progetto e della conseguente autorizzazione comunale”.

Commenti