Omicidio Pamela Canzonieri: il suo corpo ancora senza sepoltura

Omicidio Pamela Canzonieri: il suo corpo ancora senza sepoltura

RAGUSA – Tre mesi fa, precisamente nella notte tra il 17 e il 18 novembre dello scorso anno, veniva uccisa in Brasile Pamela Canzonieri, ragusana di 39 anni.

Ma la burocrazia si sa, spesso fa brutti scherzi. Ancora oggi infatti, malgrado sia passato parecchio tempo, la povera donna non ha ancora ricevuto una degna sepoltura e la sua salma si trova ancora nell’obitorio di Ragusa.

A tal proposito la procura del capoluogo ibleo ha trasmesso il fascicolo a quella di Roma, ma le indagini sono ancora ferme e così la famiglia della giovane lancia un appello perché vengano definitivamente sbloccate e portare a una data nella quale procedere alla sepoltura.

Ma i guai non finiscono qui. Il verdetto emesso poco tempo dopo l’omicidio portò all’arresto di Patricio Dos Santos, vicino di casa che l’avrebbe strangolata, ma questa versione non ha assolutamente convinto i familiari della vittima che sostengono che l’uomo non ha certo agito da solo. 

Commenti