Muore operaio dello Stabile catanese. Teatro a lutto

Muore operaio dello Stabile catanese. Teatro a lutto

CATANIA – Teatro Stabile di Catania a lutto per l’improvvisa morte nel primo pomeriggio dell’operaio Roberto Formica. L’uomo lavorava con altri colleghi alla messa in opera delle scene del prossimo spettacolo dell’ente catanese. Oggi stava partecipando a un’assemblea di lavoratori quando improvvisamente si è accasciato a terra privo di sensi. Subito soccorso e trasportato al pronto soccorso del vicino ospedale Garibaldi, i medici non hanno potuto far altro che constatarne l’avvenuto decesso per infarto.

La vicenda ha profondamente scosso tutte le maestranze del teatro, dirigenti e attori. Formica era un solerte lavoratore anche se lui negli ultimi tempi aveva patito, con i colleghi del teatro Massimo Bellini la situazione di crisi. Senza stipendio da mesi, protestava con gli altri operai ma continuava a lavorare. L’assemblea di oggi era stata indetta proprio per fare il punto sulla situazione.

La Cgil e la Uil hanno espresso cordoglio alla famiglia di Formica. Altrettanto ha fatto il sindaco Enzo Bianco che ha anche espresso solidarietà a tutti i lavoratori dello Stabile e del Bellini annunciando per la settimana prossima un incontro con la deputazione catanese per affrontare e vedere di risolvere in via definitiva i gravi problemi che affliggono i due enti. 

Cordoglio infine è stato espresso alla famiglia di Formica anche dalla deputata Pd all’Ars Concetta Raia e dalla deputata alla Camera Luisa Albanella

Commenti