Modica, arrestato ladro seriale: rubava carburante ai mezzi di una ditta

Modica, arrestato ladro seriale: rubava carburante ai mezzi di una ditta

MODICA – Solo poche settimane fa un imprenditore modicano si era rivolto alla polizia denunciando continui furti di carburante da ruspe, scavatori e  cingolati presenti in una cava di estrazione di argilla non lontano da Scicli. Sistematicamente qualcuno, nelle prime ore del giorno tranciava il lucchetto del cancello e, munito di una pompa, riempiva diversi serbatoi. 

A seguito delle reiterate denunce del titolare dell’azienda in questione, gli uomini della Polizia di Modica hanno svolto una indagine approfondita sul caso e in brevissimo tempo sono riusciti a risalire all’identità del ladro di carburante grazie anche all’ausilio di telecamere di sorveglianza che hanno messo in evidenza l’estrema abilità dell’uomo per portare a compimento il proprio atto illecito. 

Le immagini hanno confermato che il protagonista dei colpi era il cinquantacinquenne sciclitano A.S., incensurato, che proprio poco tempo prima aveva fatto richiesta al Commissariato per ottenere il  rilascio del porto fucile. La comparazione delle immagini registrate dalle telecamere con la foto presente nella documentazione presentata all’ufficio di Polizia Amministrativa, non hanno lasciato alcuna ombra di dubbio sulla sua identità.

Durate una perquisizione domiciliare, vari bidoni contenenti il carburante sottratto ai mezzi della ditta, sono stati rinvenuti a casa dell’uomo che dovrà rispondere del reato di furto aggravato e continuato. 

Commenti