Minacciava e vessava la sorella da anni, uomo di Biancavilla in manette

Minacciava e vessava la sorella da anni, uomo di Biancavilla in manette

BIANCAVILLA –  È stata costretta a barricarsi in camera da letto per sottrarsi all’ira del fratello.

La donna, biancavillese di 51 anni è riuscita a scampare al peggio grazie a una telefonata ai carabinieri che le ha salvato la vita.

La 51enne, infatti, subiva continue vessazioni da parte del fratello convivente, un pensionato di 56 anni e ieri sera, l’ennesima lite, poteva costarle la vita.

Quando i carabinieri hanno fatto irruzione nell’appartamento segnalato dalla vittima, hanno trovato il fratello con in tasca il coltello col quale aveva minacciato la sorella, costretta a trovare rifugio in camera da letto sbarrando la porta.

I militari hanno rinvenuto e sequestrato, oltre al coltello, anche una roncola utilizzata, come denunciato dalla vittima, in altri episodi di violenza.

L’uomo è stato arrestato e si trova recluso nel carcere di Piazza Lanza con le accuse di maltrattamenti in famiglia e porto di armi o oggetti atti ad offendere.

Commenti