Messina, si riutilizzano le tombe ultracentenarie

Messina, si riutilizzano le tombe ultracentenarie

MESSINA – Per recuperare nuove sepolture nei cimiteri rurali di Pezzolo e di Faro Superiore, il dipartimento Cimiteri procederà con il riutilizzo di quelle la cui concessione è scaduta. Saranno interessate anche le sepolture che, versando in stato di abbandono, pregiudichino il decoro delle aree cimiteriali, oltre a rappresentare un potenziale pericolo per la incolumità dei visitatori e degli addetti ai lavori.

Gli elenchi delle tombe interessate, con l’indicazione della sezione, del numero di appartenenza e, dove esistente, del nome della salma, saranno affissi per 90 giorni all’Albo pretorio del comune e presso i locali custodia dei cimiteri interessati.

Gli eventuali eredi aventi diritto potranno contattare la direzione dipartimentale cimiteri (via Catania, 116), dimostrando la propria titolarità. L’amministrazione comunale, in ogni caso, provvederà al recupero, alla ricomposizione dei resti mortali ed alla loro definitiva sistemazione in idoneo sito nello stesso cimitero.

Commenti