Mafia: revocato lotto a impresa accusata di collusione

Mafia: revocato lotto a impresa accusata di collusione

TRAPANI – Il presidente dell’Irsap, Alfonso Cicero, ha revocato un lotto nell’area industriale di Trapani all’impresa edile “Messina Antonio” e contestualmente ha respinto l’istanza di autorizzazione a vendere l’opificio industriale, presentata dal titolare della ditta accusato di essere colluso con Cosa Nostra.

L’informativa antimafia interdittiva della Prefettura di Trapani nei confronti della ditta è giunta nell’ambito delle richieste inoltrate dagli uffici dell’Irsap per individuare ed espellere dall’area industriale le aziende a rischio infiltrazioni mafiose.

La mafia deve essere cacciata via dalle aree industriali – afferma Cicero – Bisogna spazzare via, senza se e senza ma, le collusioni con la criminalità organizzata sostenendo soltanto le imprese sane. Anche nell’area industriale di Trapani le imprese vicine a Cosa Nostra saranno immediatamente espulse chiudendo loro tutte le porte. Solo un’economia legale può portare sviluppo e progresso reale al territorio”.

Commenti