A Librino “Ripensiamo le periferie”: prima assemblea Cgil e Sunia

A Librino “Ripensiamo le periferie”: prima assemblea Cgil e Sunia

CATANIA – Venerdì 6 maggio, nella sede della Cgil di Librino alle 17, il Sunia e la Cgil organizzeranno la prima delle assemblee itineranti nei quartieri di edilizia residenziale pubblica, all’interno della campagna “Ripensiamo le periferie: una migliore qualità del vivere e dell’abitare nell’edilizia residenziale pubblica”.

Parteciperanno Giusi Milazzo, segretaria generale Sunia, Sara Fagone responsabile delle periferie per la Cgil e l’architetto Calogero Punturo, direttore Iacp.

L’obiettivo è quello di rilanciare alcune proposte “dal basso”, coinvolgendo gli abitanti che vivono negli immobili di edilizia residenziale popolare in una vertenza che spinga lo Iacp a riqualificare immobili e alloggi per garantire un abitare dignitoso.

Diverse le richieste, tra le quali consentire a tutti di rientrare dalle morosità sui canoni con piani di rientro definiti e sopportabili, la certezza sui tempi brevi dell’esecuzione dei lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria, la riqualificazione energetica degli edifici utilizzando i fondi comunitari e le agevolazioni fiscali per i proprietari e l’affidamento dei piccoli lavori di manutenzione degli edifici agli assegnatari con riduzione dei canoni di locazione.

L’occasione sarà utile anche per lanciare una raccolta firme sulla piattaforma del sindacato.

Commenti