Inseguimento rocambolesco a Santa Croce Camerina: in manette spacciatore algerino

Inseguimento rocambolesco a Santa Croce Camerina: in manette spacciatore algerino

RAGUSA – La polizia di Ragusa colpisce ancora le organizzazioni criminali dedite al traffico di stupefacenti, arrestando Tigharsi Kamel, un algerino di 35 anni residente a Santa Croce Camerina, perché trovato in possesso di oltre un chilo e mezzo di hashish probabilmente con finalità di spaccio.

TIGHARSI Kamel nato Algeria il 06.03 (1)

L’imputato, vedendo una pattuglia della polizia, si era lanciato in una corsa folle buttando dal finestrino un sacco nero contenente la droga. Dopo pochi minuti, però, si è dovuto arrendere rallentando la corsa e fermandosi con le mani in alto in segno di resa.

Immediatamente è stato neutralizzato e condotto in questura dove, dopo essere stato identificato, è stato assegnato ed accompagnato nel carcere di Ragusa.

“La Polizia di Stato negli ultimi mesi – afferma Antonino Ciavola, commissario capo della polizia di Stato –  ha arrestato decine di spacciatori e segnalato numerosi acquirenti che stupidamente usano droghe di ogni tipo. La lotta al contrasto del traffico di stupefacenti della Squadra Mobile di Ragusa passa dal cosiddetto spacciatore di piazza, al corriere di droga oggi tratto in arresto”.

Commenti