Incendio traghetto al porto di Palermo: tutti salvi, solo tanto spavento e puzza di gasolio

Incendio traghetto al porto di Palermo: tutti salvi, solo tanto spavento e puzza di gasolio

PALERMO – I 113 passeggeri e i 75 membri dell’equipaggio presenti a bordo del traghetto SNAV Toscana in cui è scoppiato un incendio ad un miglio dal porto di Palermo, sono tutti in salvo e incolumi.

A renderlo noto quasi subito è stato il comandante della Capitaneria di porto che ha rassicurato sulle condizioni degli uomini.

Tanta paura, quindi, ma per fortuna tutto risolto dopo che l’incendio era divampato nella sala macchine grazie all’intervento di numerose squadre dei vigili del fuoco.

Intanto anche il Codacons si fa sentire attraverso le parole del segretario nazionale Francesco Tanasi: “Tutti i passeggeri del traghetto Snav Toscana dovranno ottenere un risarcimento per la paura e lo stress subiti e per i potenziali rischi corsi”.

E poi continua: “Le autorità competenti dovranno fare chiarezza sull’accaduto, perché si tratta dell’ennesimo incidente che si registra sui traghetti italiani, per fortuna questa volta senza conseguenze. Vogliamo capire – continua Tanasi – quale sia il livello di sicurezza delle imbarcazioni adibite al trasporto passeggeri in mare, perché gli ultimi episodi, vedi Costa Concordia e Norman Atlantic, hanno evidenziato gravi falle in merito al rispetto delle normative sulla sicurezza di navi e traghetti. Intanto – conclude Tanasi – tutti i passeggeri presenti sulla motonave Snav Toscana devono essere risarciti per i danni morali subiti. In caso contrario sarà inevitabile avviare le dovute azioni legali contro la compagnia di navigazione a tutela dei viaggiatori”.

Commenti