Girandola di prefetti: donne catanesi a Palermo e Ragusa

Girandola di prefetti: donne catanesi a Palermo e Ragusa

CATANIA – Sono due donne catanesi i nuovi prefetti di Ragusa e Palermo.

Una girandola di nomine che ha aperto la strada a Maria Carmela Librizzi e Antonella De Miro.

La prima destinata a Ragusa e prenderà il posto di Annunziato Vardè, a sua volta trasferito a Brindisi. 57 anni, Maria Carmela Librizzi è stata commissario al Comune di Augusta, sciolto per infiltrazioni mafiose. La Librizzi conosce già Ragusa, avendo rivestito il ruolo di capo di gabinetto e dirigente dell’ufficio immigrazione nel 2007.

Antonella De Miro, 60 anni, invece, avrà l’arduo compito di gestire la città di Palermo, dove è già stata vice prefetto 12 anni fa. Prenderà il posto di Francesca Cannizzo, anche lei catanese, che ha lasciato il suo ruolo lo scorso 6 novembre in seguito allo scandalo del caso Saguto e ai beni confiscati alla mafia. 

La De Miro è stata salutata con entusiasmo dal sindaco di Palermo Leoluca Orlando, che vede nella sua esperienza e nella collaborazione delle autorità politiche la chiave per consentirle di svolgere al meglio un compito importante come quello assegnatole.

Commenti