Giallo alla playa di Catania: trovato in mare il corpo di una donna

Giallo alla playa di Catania: trovato in mare il corpo di una donna

CATANIA – Si pensa sempre più che possa trattarsi di un omicidio.

Gli agenti della Squadra Mobile, coordinati dal dirigente Antonio Salvago, ipotizzano che l’assassino abbia ucciso la donna, di 30-35 anni, probabilmente dell’Est, e poi ne abbia trascinato il cadavere in mare.

Questa mattina, infatti, un gruppo di pescatori ha ritrovato Il corpo della donna nelle acque antistanti la spiaggia della Playa di Catania, a circa 200 metri dalla riva.

La scena macabra è stata segnalata ad una squadra dei vigili del fuoco che si trovava sul posto, intorno alle 9,30 per spegnere un incendio in un bungalow del “Villaggio turistico Europeo”.

Il cadavere è martoriato, presenta infatti ferite in tutte le parti e la polizia scientifica avrebbe trovato segni di trascinamento.

All’interno della struttura, invece, i pompieri avrebbero trovato tracce di sangue e secondo gli investigatori la donna potrebbe essere stata uccisa nel bungalow e poi l’omicida per spazzare via le tracce potrebbe avere appiccato il fuoco.

Commenti