Furto al magazzino “Conca D’Oro”: arrestati quattro giovani dello Zen

Furto al magazzino “Conca D’Oro”: arrestati quattro giovani dello Zen

PALERMO – Ambite da quattro giovani ladruncoli del quartiere Zen di Palermo erano le console della play station esposte nel reparto elettronico del grande magazzino “Conca D’Oro”. 

Dopo aver effettuato con successo altri colpi, i quattro componenti della banda, avevano acquisito una sicurezza nel “campo” tanto da credersi invincibili… cosa che, la Polizia di Stato, ha smentito subito.

Infatti, lo scorso 24 Settembre, i ragazzi si erano intrufolati nel reparto elettronico stazionando sul posto per alcuni minuti quando, uno dei quattro, ha preso una console e l’ha trasferita nel reparto libreria poggiandola su uno scaffale mentre, nel frattempo, altri due malviventi, oltrepassando le casse e dirigendosi verso l’uscita di sicurezza, afferravano la console appena rubata lanciata dal compagno.

I ragazzi che, sin dall’inizio, erano stati tenuti sotto controllo dall’occhio vigile delle Guardie Giurate in servizio al magazzino, sono stati fermati dal personale in attesa della Polizia di Stato. 

Due dei quattro malfattori, però, in attesa delle volanti del Commissariato di P.S. “S. Lorenzo” e “Libertà”, sono riusciti a fuggire e a far perdere le proprie tracce.

I due malviventi rimasti sono stati arrestati per rapina impropria ed è stata disposta la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Gli altri due complici fuggiti, successivamente, in seguito ad indagini, sono stati individuati e rintracciati presso il domicilio dello Zen 2. Entrambi sono stati arrestati per rapina impropria. 

Inoltre, stanno proseguendo le indagini sui quattro protagonisti per verificare se sono responsabili di altri eventi analoghi accaduti nel medesimo magazzino. 

Commenti