Furgone la investe in retromarcia, lei sbatte la testa: muore dopo due giorni di agonia

Furgone la investe in retromarcia, lei sbatte la testa: muore dopo due giorni di agonia

CALTANISSETTA – Ha lottato fine alla fine, con tutte le sue forze, ma non ce l’ha fatta: è morta dopo due estenuanti giorni di agonia l’anziana signora investita da un furgone.

La donna stava passeggiando tranquillamente sotto casa sua, come era solita fare  la mattina, in via Carlo Nava a Caltanissetta, quando un furgone bianco che andava in retromarcia, non vedendola, l’ha investita.

Il guidatore, appena si è accorto dell’accaduto, ha soccorso subito la signora che ha sbattuto violentemente la testa sull’asfalto ed ha chiamato lui stesso l’ambulanza.

I soccorsi hanno trasportato la donna all’ospedale Santa Elia, dove è stata ricoverata al reparto di rianimazione in condizioni gravi, ma non è riuscita a riprendersi morendo dopo due giorni di sofferenze.

Commenti