Fulvio Frisone chiede “un’adeguata assistenza socio – sanitaria”

Fulvio Frisone chiede “un’adeguata assistenza socio – sanitaria”

CATANIA – Fulvio Frisone, fisico nucleare affetto da disabilità, ha inviato al presidente della Regione Siciliana Rosario Crocetta una lettera di protesta in cui chiede a gran voce una adeguata assistenza socio – sanitaria, assistenza che il Comune di Aci Catena, a suo dire, ostacola di continuo.

La lettera in questione usa toni polemici e spesso adirati: Fulvio Frisone chiede con enfasi a Rosario Crocetta: “Secondo te è giusto che mia madre all’età di 85 anni debba andare a destra e a manca perché la Regione non mi garantisce la somma giusta secondo la legge regionale che regola la mia assistenza socio-sanitaria e che il Comune di Aci Catena di continuo ostacoli il regolare funzionamento della mia assistenza? Sono molto incavolato perché non mi stai mettendo nelle condizioni di stare tranquillo in modo definitivo“.

A lasciar perplesso Fulvio Frisone, oltre agli immancabili problemi che quotidianamente un cittadino disabile si trova costretto ad affrontare, è anche il coinvolgimento della sua attività scientifica, questa infatti “è andata a farsi benedire perché i miei congressi non sono finanziati e la mia fondazione, dove potrei trovare le risorse per le attività scientifiche, è in una fase di stallo per non dire accantonata o addirittura abbandonata in attesa di essere rimodulata”.

Subito dopo lo sfogo l’illustre scienziato chiede infine a Rosario Crocetta di non lasciar passare inosservato il suo appello e di trovare finalmente una soluzione: “Perché una volta per tutte non ci sediamo ad un tavolo e sistemare per sempre la questione? Io sono sempre a disposizione per rimboccarci le maniche e dare una sistemazione definitiva alla mia questione. Sarebbe un successo per tutti, sia per te presidente, per il tuo governo e per tutta la terra di Sicilia, considerando che la mia fama di scienziato internazionale mi precede sempre ovunque io vada in qualsiasi parte del mondo“.

Tutto ciò si auspica possa accadere prima del prossimo 27 settembre, data in cui Fulvio Frisone prenderà parte ad un congresso internazionale all’Accademia Russa della Scienza, unico ricercatore italiano a prendere parte al prestigioso convegno.

 

Commenti