“Fast and furious” per Catania: pregiudicato tenta la fuga sui marciapidi con il suo bolide

“Fast and furious” per Catania: pregiudicato tenta la fuga sui marciapidi con il suo bolide

CATANIA – Sottoposto alla sorveglianza speciale con l’obbligo di farsi trovare a casa a partire dalle 21. Ma ieri sera è stato trovato fuori orario in giro per la città a bordo della sua lussuosa e potente BMW GS, per via La Marmora.

Protagonista della vicenda è il pregiudicato catanese Giuseppe La Placa, 38 anni, che, una volta visti gli agenti non ci ha pensato due volte a premere l’acceleratore e a tutto gas ha iniziato una folle corsa per far perdere le sue tracce.

Per giocarsi “la carta giusta” e continuare la sua fuga, l’uomo, favorito dall’agilità del suo mezzo, non ha esitato a utilizzare il marciapiedi del corso Indipendenza, come se fosse una pista, con lo scopo di far perdere le proprie tracce.

Ma i poliziotti non hanno mollato e si sono recati direttamente sotto la casa dell’uomo, dove lo hanno sorpreso e bloccato, mentre tentava di fare rientro a casa. Una volta accompagnato in questura in stato di arresto, il p.m. di turno ha stabilito per La Placa il provvedimento degli arresti domiciliari, in attesa del giudizio per direttissima.

Commenti