Esplosione in una cava di marmo: gravissimi due operai

Esplosione in una cava di marmo: gravissimi due operai

CUSTONACI – Sono gravissime le condizioni dei due operai rimasti coinvolti in una violenta esplosione in una cava di marmo di Custonaci. 

G.F., 43 anni, e F.P.M, 77 anni, stavano adoperando dell’esplosivo per estrarre un grosso blocco di marmo dalla parete rocciosa. Durante l’operazione, però, i due operai sono stati investiti da una violenta fiammata.

I due uomini si trovano al momento ricoverati al centro grandi ustioni dell’ospedale Civico di Palermo

Gravissime le condizioni di uno dei due lavoratori coinvolti nell’incidente, avvenuto ieri sera: per lui ustioni sul 90% del corpo. Il secondo operaio, secondo quanto si apprende, avrebbe riportato, invece, ustioni sul 50% del corpo.

I carabinieri della compagnia di Alcamo stanno indagando sull’episodio.

Commenti