Droga sull’asse Catania – Albania: sale a 18 il numero degli arresti

Droga sull’asse Catania – Albania: sale a 18 il numero degli arresti

CATANIA – Ora sono 18 le persone accusate di associazione per delinquere finalizzata al traffico internazionale di sostanze stupefacenti nell’ambito dell’operazione ‘Spartivento’ portata a termine dalla polizia a Catania lo scorso il 2 febbraio.

Il blitz che ha evidenziato un vasto traffico di marijuana e hashish  tra l’Albania e la Sicilia seguendo una rotta che passava dalla Grecia, ha portato al sequestro di quattro tonnellate di sostanze stupefacenti, quantità mai registrate prima in Sicilia, e all’individuazione di tre gruppi tutti legati alla cosca Santapaola-Ercolano.

Fino a pochi giorni fa le persone raggiunte dall’ordinanza di custodia cautelare erano sedici di cui cinque latitanti. Oggi il numero sale a 18.

Le ultime persone individuate  sono L.S., 40 anni, e D.S., 27 anni, entrambi pregiudicati già detenuti per altra causa con l’aggravante di essere promotori, il primo, dell’organizzazione gravitante a San Cristoforo mentre il secondo di quella facente capo ai Nizza con base a San Cristoforo e a Librino.

 

Commenti