Donano organi di un parente deceduto improvvisamente: salvate diverse vite

Donano organi di un parente deceduto improvvisamente: salvate diverse vite

PALERMO – Ci sono gesti che segnano per sempre le vite delle persone, gesti d’umanità che servono per dare prova di una civiltà che al giorno d’oggi è sempre più carente nella nostra società.

Quella che vi raccontiamo oggi è la storia della famiglia di un uomo di 61 anni, Giuseppe Sicilia, morto improvvisamente qualche giorno fa.

A seguito dell’improvviso decesso i familiari hanno autorizzato la donazione degli organi, il cui espianto è stato eseguito in questi giorni all’ospedale Civico di Palermo.

Alcuni organi (come reni, cornee e fegato) sono già stati divisi e donati a vari pazienti che, grazie a questa donazione, riusciranno mettere in salvo la propria vita. Gli altri organi dell’uomo sono già stati “assegnati” ad un ragazzo di Pisa e a due pazienti originari di Palermo.

Si è trattato, dunque, di un piccolissimo gesto d’amore che, nonostante scaturisca da una morte improvvisa, riuscirà a salvare o quantomeno aiutare altre vite umane.

Commenti