Denunciato il ladro del reparto di oncoematologia pediatrica del Civico: ha rubato un televisore ai bambini ricoverati

Denunciato il ladro del reparto di oncoematologia pediatrica del Civico: ha rubato un televisore ai bambini ricoverati

PALERMO – Denunciato per il reato aggravato un pregiudicato di 40 anni del quartiere “Zisa” di Palermo.

La sera dello scorso 29 agosto ha rubato un televisore dal reparto di “oncoematologia pediatrica” dell’ospedale “Civico” di Palermo ma le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza della struttura ospedaliera lo hanno incastrato.

Poche, ma importanti le tracce da sviluppare: in particolare l’immagine sfocata del malvivente ed una frazione alfanumerica della vettura utilizzata dall’uomo che una volta aver portato via il televisore è scappato sgommando.

Dopo una prima scrematura, gli agenti sono risaliti al mezzo e al suo intestatario che è risultato essere domiciliato nel nord-Italia: si è così scoperto che la vettura in questione era transitata di proprietario in proprietario senza che questi passaggi fossero stati formalmente registrati dal Pubblico Registro Automobilistico.

Ma alla fine il ladro è stato “beccato”, come dicevamo poc’anzi: un pregiudicato del quartiere Zisa, noto per i suoi “trascorsi” in tema di reati contro il patrimonio.

L’uomo ha ammesso di esser arrivato al “Civico” con l’intenzione di compiere un furto, di aver fatto un sopralluogo nel reparto in cui ha individuato il televisore e di essere entrato in azione.

Commenti