Denuncia il suo ex dopo anni di violenze, lui la aspetta fuori dal commissariato e aggredisce pure gli agenti

Denuncia il suo ex dopo anni di violenze, lui la aspetta fuori dal commissariato e aggredisce pure gli agenti

CATANIA – Ennesimo episodio di violenza sulle donne, fortunatamente stroncato sul nascere dagli agenti delle Volanti che, ieri mattina, hanno arrestato Francesco Zappalà, 37 anni, per i reati di resistenza, violenza e minacce a pubblico ufficiale. 

I poliziotti erano stati inviati in aiuto dei colleghi del commissariato di Borgo Ognina, dove poco prima si era presentata una donna in compagnia della figlia minore, in forte stato di agitazione. La donna ha denunciato il compagno che la perseguitava, poiché non aveva accettato la fine del loro rapporto: una storia durata parecchi anni e costellata di violenze fisiche e psicologiche.

La fine del loro rapporto non aveva, però, fermato le violenze tanto che, così come ha raccontato la donna, era stata bloccata dall’ex compagno mentre si recava a lavoro e, successivamente, si era presentato più volte presso l’abitazione della donna di notte, rendendosi responsabile di alcuni danni.

Il giorno precedente si era addirittura recato sul posto di lavoro della vittima, maltrattandola fisicamente. Poiché la donna ha manifestato la volontà di denunciare l’uomo, successivamente identificato, gli agenti hanno deciso, per precauzione, di scortarla negli Uffici della Questura.

Appena superata la soglia del Commissariato, il malvivente che era in agguato lì fuori, si è scagliato fisicamente contro gli agenti e la donna, minacciandoli. Grazie all’intervento dei poliziotti, l’uomo è stato prontamente immobilizzato ed arrestato. Dell’arresto è stato informato il P.M. di turno, il quale ha disposto che l’arrestato venisse trattenuto in Questura. 

Commenti