Deceduto un uomo alla Scogliera di Catania

Deceduto un uomo alla Scogliera di Catania

CATANIA – È deceduto tra le 15,30 e le 16,00 un uomo, Salvatore Allegra, 43 anni, catanese, nel mare antistante la Scogliera di Catania. 

Secondo alcune indiscrezioni della prima ora si era detto che potesse trattarsi di un sub, ma questa ipotesi è stata poi smentita. L’uomo infatti non indossava la muta ma soltanto un costume da bagno. Secondo un’altra ipotesi, attualmente al vaglio degli investigatori, l’uomo, che lavorava come cameriere in un ristorante di Acicastello, avrebbe deliberatamente deciso di porre fine ai suoi giorni lanciandosi dall’alta scogliera sovrastante lo specchio d’acqua nel quale poi il suo cadavere è stato recuperato. 

Sull’accaduto stanno indagando la Capitaneria di Porto di Catania e i carabinieri di Acicastello. 

Il cadavere di Allegra è stato trasportato, e qui attualmente si trova, nella sala mortuaria del vecchio ospedale Garibaldi di Catania. Davanti all’obitorio del nosocomio si è radunata una piccola folla di parenti e amici dell’uomo, tutti ancora increduli per il tragico accaduto.

Alla Scogliera, sul luogo della tragedia, ha a lungo sostato una folla di curiosi, tanto da rendersi necessaria la chiusura della zona al traffico. Naturalmente adesso la situazione si è normalizzata e il traffico scorre regolarmente.

Commenti