San Vito Lo Capo: sequestrati oltre 18mila articoli di oggettistica

San Vito Lo Capo: sequestrati oltre 18mila articoli di oggettistica

SAN VITO LO CAPO – Continuano senza sosta i controlli effettuati dalle varie forze dell’ordine per quanto riguarda la lotta all’abusivismo a San Vito Lo Capo.

I Finanzieri, nello specifico, hanno proceduto al controllo di 4 ambulanti, sequestrando oltre 18.000 articoli tra chincaglieria ed oggettistica varia, per un controvalore commerciale pari a circa a 20.000 euro.

Nel frattempo, gli stessi finanzieri, hanno controllato anche i quattro soggetti proprietari del materiale sequestrato, due dei quali, maggiorenni e di nazionalità bengalese, sono stati portati nell’Hot Spot di Milo, poiché privi di documenti di identità e permesso di soggiorno, al fine di avviare le procedure di identificazione per la successiva espulsione.

Gli agenti della Polizia Municipale hanno effettuato, inoltre, il controllo di un deposito all’ingrosso di articoli destinati alla commercializzazione da parte degli ambulanti, disponendo l’invio degli atti al locale Ufficio Tecnico Comunale per ulteriori approfondimenti sulla struttura in questione.

Sempre la Polizia Municipale ha eseguito 3 controlli ad esercizi di somministrazione con impianti di diffusione sonora, con delle relative sanzioni amministrative, per indebita occupazione del suolo pubblico, per un ammontare complessivo pari a 1,300 euro, contestata ai soggetti proprietari di “gazebi”.

Commenti