Cinisi, getta l’immondizia per strada ma il sindaco gliela riconsegna

Cinisi, getta l’immondizia per strada ma il sindaco gliela riconsegna

CINISI – Simpatica vicenda, con una sfumatura di grande civiltà, quella avvenuta nel paesino di Cinisi, nel palermitano.

Il sindaco, Giangiacomo Palazzolo, insieme ai vigili urbani, ha riconsegnato vari sacchetti di rifiuti ad un concittadino che li aveva incivilmente abbandonati per strada, vicino alla suggestiva spiaggia di Magaggiari.

Il primo cittadino, oltre a riconsegnare l’immondizia impunemente gettata per strada, ha anche notificato al trasgressore il verbale della multa che, secondo il regolamento comunale, ammonterebbe dai 300 ai 500 euro per l’abbandono di rifiuti e dai 150 euro in su per i commercianti che non puliscono i marciapiedi adiacenti le proprie attività.

Grande gesto di civiltà e correttezza mostrato da Palazzolo, che ha invitato a segnalare direttamente alle autorità comunali chiunque trasgredisca le regole in materia di raccolta differenziata e chiunque non tenga a tenere pulito il paese.

Commenti