Nicole: precisazioni di Assomed e i ringraziamenti della madre

Nicole: precisazioni di Assomed e i ringraziamenti della madre

CATANIA – I medici non taceranno sugli errori di sistema, “la malasanità è frutto di una cattiva politica di gestione”. 

È quanto emerge da una nota stampa del segretario regionale Anaao Assomed Sicilia, Pietro Pata. Nel comunicato, in seguito alla tragica morte della piccola Nicole, i medici dell’associazione regionale invitano a riflettere sulle effettive responsabilità della sanità e sui casi di malasanità, ad oggi sempre più frequenti.

“Non si può puntare il dito solo sull’operato di alcuni medici  cita la nota – ma in chi (gli organismi politici, con decisioni assunte in modo superficiale o non opportuno) infligge duri colpi alla società tutta”.

“Dalle dichiarazioni delle Istituzioni regionali delle ultime 48 ore, in merito alle gravi anomalie del Sistema di Emergenza Urgenza Neonatale evidenziato dal drammatico evento verificatosi a Catania il 12 febbraio scorso, traspare la chiara volontà di un’AUTO-ASSOLUZIONE degli organismi regionali, dalla Presidenza della Regione alla VI Commissione ARS, fino all’assessorato alla Salute, e giù fino ai direttori generali”.

“In Sicilia ci sono <Leggi> e <leggine>, e nella fattispecie almeno due decreti fondamentali per l’organizzazione dell’Assistenza Neonatale (l’ultimo del 2012). E da questi Decreti vengono assegnati precisi compiti alle istituzioni regionali e ai direttori generali delle aziende sanitarie e ospedaliere”.

Nel frattempo, dopo i funerali della piccola – che vi abbiamo qui raccontato – la madre di Nicole, Tania Laura Egitto, dedica una lunga lista di ringraziamenti sul Social Network Blu.

Vediamo il servizio dei colleghi di VideoMediterraneo:

Commenti