Catania, “Elefantino d’argento” al questore uscente Longo

Catania, “Elefantino d’argento” al questore uscente Longo

CATANIA – Il sindaco Enzo Bianco ha consegnato stamattina nel corso di una breve cerimonia che si è svolta in municipio, l’Elefantino d’argento al questore uscente Salvatore Longo. Il primo cittadino ha voluto ringraziare così Longo, per l’importante ruolo svolto in città negli ultimi due anni, nel campo della legalità e della sicurezza.

Longo ha sempre messo nel suo lavoro oltre ad una grande professionalità anche un grande amore e passione per Catania – ha affermato Biancoper questo la città tutta oggi gli dice grazie e gli augura buon lavoro“.

Longo visibilmente commosso per aver ricevuto il prestigioso riconoscimento, andrà a dirigere la questura di Torino. Alla consegna dell’Elefantino d’argento, simbolo della città etnea, erano presenti Francesca Raciti, presidente del consiglio, il vice sindaco Marco Consoli, e gli assessori comunali.

Il questore uscente Longo ha ringraziato il sindaco e tutta la giunta, così come ha ringraziato il consiglio comunale e poi ha rivolto un ringraziamento alla città.

Lavorare con Il sindaco Bianco è come avere avuto un volano, più lavoravi e più ti veniva voglia di lavorare – ha dichiarato Longo -. Pensare di avere risolto tutti i problemi di sicurezza e legalità non sarebbe realistico. Posso invece affermare che ho messo sempre grande entusiasmo e professionalità in tutte le attività che ho portato avanti sul territorio nella lotta contro la criminalità. Ho avuto colleghi veramente eccezionali, li conoscevo già da quando vent’anni fa avevo lasciato la squadra mobile e me li sono trovati a ricoprire posizioni di vertice alla questura quando sono tornato in città due anni fa“.

Tutto quello che potevamo fare insieme l’abbiamo fatto – ha poi concluso il questore – abbiamo cercato di risolvere i problemi con le risorse, non tantissime, che avevamo a disposizione e fare acquisire al cittadino un senso di legalità a 360 gradi“.

Commenti