Catania flagellata da vento e pioggia: continua l’allerta

Catania flagellata da vento e pioggia: continua l’allerta

CATANIA – Tuoni, fulmini e saette. Anche per oggi la protezione civile ha emanato un bollettino di allerta meteo con codice rosso di rischio idrogeologico.

Si prevedono fenomeni temporaleschi che potrebbero essere accompagnati da rovesci di forte intensità, vento e mare mosso tanto che l’amministrazione comunale raccomanda alla popolazione la necessaria prudenza soprattutto nella parte sud della città che è allagata, creando grossi disagi a cittadini e commercianti che hanno allestito bancarelle per la fiera dei morti.

Il maltempo colpisce la Sicilia orientale dal tardo pomeriggio di ieri, con una situazione più critica sul versante mare di Catania, dal porto a piazza Europa fino ad Acicastello e Acireale.

Proprio a causa del vento, infatti, sono caduti cartelloni pubblicitari e pali della luce oltre ai rami di alberi che sono finiti in strada. Continue le telefonate ai vigili del fuoco che hanno dovuto effettuare decine di interventi di soccorso.

Nell’occhio del ciclone anche un ristorante di Viale Artale Alagona dove, ieri sera, stavano cenando alcuni clienti. Qui a causa del violento acquazzone, una vetrata, vista mare, si è frantumata finendo sui tavolini e l’attività di ristorazione è stata subito sospesa. Sul posto sono arrivati i soccorsi dei pompieri e della polizia stradale.

Pericolo anche in piazza dei Martiri dove una palma è crollata su una panchina, schiacciandola, ma per fortuna non si registrano feriti.

Per oggi previste ancora forti piogge e quindi per qualsiasi segnalazione si potrà chiamare il numero 095/484000, che corrisponde al Centro segnalazione emergenze della Protezione civile comunale, attivo 24 ore su 24, oppure ai numeri 095/7101148-49-50-55.

Si potranno, inoltre, inviare anche email all’indirizzo [email protected].it.

Commenti