Catania, anche Bianco in bici per consegna della rastrelliera

Catania, anche Bianco in bici per consegna della rastrelliera

CATANIA – “Dai riscontri dei tantissimi cittadini che ci ringraziavano per la rastrelliera da noi posta lungo il viale Ruggero di Lauria ho avuto la conferma che la strada intrapresa è quella giusta”. Lo ha detto la presidente dell’Asec Trade, Francesca Garigliano dopo la breve cerimonia in cui, durante la manifestazione del Lungomare liberato alla quale ieri hanno partecipato circa trentamila persone, ha idealmente consegnato al sindaco di Catania Enzo Bianco le dieci rastrelliere per biciclette acquistate dall’azienda per farne dono alla città.

Oltre al sindaco erano presenti gli assessori alla Polizia municipale Marco Consoli e alla viabilità Rosario D’Agata, il comandante dei Vigili Pietro Belfiore e il vice Stefano Sorbino e Viola Sorbello in rappresentanza delle associazioni di ciclisti.

“Avevamo preso – ha ricordato Francesca Garigliano – la decisione di donare le rastrelliere alla città nel corso della riunione del cda del luglio dello scorso anno con lo scopo di incentivare l’uso dell’energia pulita anche in questo campo e far scendere i livelli d’inquinamento in città. Una serie di successive riunioni con i rappresentanti delle associazioni ciclistiche e degli assessorati comunali alla Viabilità e al Decoro urbano, ci avevano portato a scegliere non solo le rastrelliere più adatte, ma anche a dar vita a una mappa di massima dei luoghi in cui sistemarle. In settimana ci saranno nuove riunioni per definire la destinazione finale delle rimanenti nove rastrelliere in zone strategiche della città”.

Commenti