“Caso Vinci”, nuovi particolari: l’omicida sarebbe andato via per prendere un coltello

“Caso Vinci”, nuovi particolari: l’omicida sarebbe andato via per prendere un coltello

CANICATTÌ – Emergono nuovi particolari sull’omicidio di Marco Vinci, il 22enne morto per difendere un’amica. 

Secondo le prime ricostruzioni dei carabinieri, Daniele Lodato, il 34enne che ha ucciso Marco, dopo la lite avuta con il giovane si sarebbe allontanato per procurarsi un coltello. Una volta trovato, l’uomo sarebbe tornato dove aveva lasciato Marco per colpirlo mortalmente.

Il giovane è stato colpito da diversi colpi allo stomaco: ci sarebbero anche dei testimoni a poter confermare questa ricostruzione. Daniele Lodato si trova ancora in caserma, accusato di omicidio.

Commenti