Caso Villa Falcone-Borsellino: cambio del nome. Scatta la polemica

Caso Villa Falcone-Borsellino: cambio del nome. Scatta la polemica

FORZA D’AGRO’ – Da alcuni giorni, Forza D’Agrò, è finita nel mirino a causa del cambio di nome della Villa dedicata a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino

Tante le polemiche a cui, il sindaco Fabio Di Cara, mette un “freno”: “A Forza D’Agrò c’erano due ville intestate a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino – ha spiegato il primo cittadino a ‘La Gazzetta del Sud’ -. Dopo averne ristrutturata una si è pensato di dedicarla a una nostra giovane vittima: uno studente morto in Spagna”. 

“L’altra – continua il sindaco – che sarà presto ristrutturata, resterà intitolata a Falcone e Borsellino”. 

Dunque, tutto è stato chiarito. A Forza D’Agrò, come nella restante Sicilia, nessuno “dimentica” i magistrati. 

Commenti