Caporalato: nel Calatino scoperti 17 lavoratori in nero. Sanzioni fino a 15 mila euro

Caporalato: nel Calatino scoperti 17 lavoratori in nero. Sanzioni fino a 15 mila euro

CATANIA – Continuano i controlli da parte del Comando Provinciale della Guardia di Finanza  per contrastare il lavoro in nero. 

Questa volta la zona interessata è stata quella del calatino dove sono stati scoperti 17 lavoratori in nero. 

Controlli

I controlli sono stati effettuati all’interno di un’impresa agricola di Grammichele che aveva 6 lavoratori senza contratto impegnati nella raccolta di pomodori. Questi, 3 ghanesi 2 senegalesi e 1 gambiano, tutti muniti di permesso di soggiorno, lavoravano in nero da circa un mese per 10 ore al giorno guadagnando circa 30 euro.

Altri controlli sono stati effettuati in diversi ristoranti di Caltagirone e Scordia dove sono stati scoperti 11 lavoratori in nero, tutti italiani. 

Successivamente sono state avviate le procedure per la maxi-sanzione da un minimo di 1.950 euro ad un massimo  di 15.600 euro, ai sensi della normativa. 

Commenti