Buone notizie per i viaggiatori: stabilità dei prezzi dei carburanti

Buone notizie per i viaggiatori: stabilità dei prezzi dei carburanti

PALERMO – Quando si parla di carburanti, solitamente è per annunciare l’imminente aumento dei prezzi di benzina e gasolio. Stavolta, invece, arrivano notizie migliori per tutti i viaggiatori: sembra che in questi giorni i prezzi rimarranno stabili.

A dare la bella novella il presidente di Figisc – Confcommercio, Maurizio Micheli, che sottolinea come ci siano i presupposti per un’aspettativa di relativa stabilità dei prezzi, salvo drastiche variazioni in più o in meno delle quotazioni internazionali alla chiusura dei mercati giornalieri o del tasso di cambio euro/dollaro.

I risultati sono stati ottenuti dalla media dei due prodotti benzina e gasolio e delle due modalità di servizio “self” e “servito”. Il monitoraggio dei prezzi pubblicati dalla Commissione Ue, inoltre, è stato effettuato in collaborazione con Assopetroli – Assoenergia e mette in evidenza quello che è successo l’8 maggio, ovvero lo stacco Italia delle imposte sui carburanti si è aggirato su +23,5 cent/litro per la benzina e +21,6 per il gasolio.

Infine, è emerso che durante la settimana le imposte hanno inciso sul prezzo finale della benzina per il 64,44 per cento e per il 61,01 per cento su quello del gasolio.

 

Commenti