Beccati mentre rubano rame da un consigliere: uno gli spacca l’arcata sopraccigliare

Beccati mentre rubano rame da un consigliere: uno gli spacca l’arcata sopraccigliare

PALERMO – Viene beccato mentre ruba del rame, ma invece di mortificarsi reagisce picchiando un consigliere comunale: è successo a Palermo.

La polizia ha denunciato un 25enne palermitano, D.C.G., per aggressione.

Sarebbe proprio il giovane, l’autore del pestaggio del pestaggio subito sabato scorso dal consigliere del M5S di Bagheria Francesco D’Anna.

D’Anna si trovava in via Perez, nella zona di Mongerbino, quando ha notato un’alta colonna di fumo provenire da un luogo non distante.

In pochi istanti il consigliere ha appurato che il 25enne, insieme con un complice, stava bruciando del rame rubato per ottenere il cosiddetto “oro rosso”.

Immediata è stata la reazione da parte di D’Anna che ha tentato di bloccare i due scatenando una violenta reazione.

Brutte le conseguenze della colluttazione in quanto il consigliere è stato colpito al volto con calci e pugni e si è rotto l’arcata sopraccigliare.

Gli agenti sono sulle tracce del complice. 

 

Commenti