Battezzata in mare: ecco la piccola nigeriana sopravvissuta alla traversata

Battezzata in mare: ecco la piccola nigeriana sopravvissuta alla traversata

PALERMO – A bordo della fregata Fasan, unità Flagship del dispositivo di sicurezza aeronavale “Mare Sicuro”, è stata battezzata una bambina di tre mesi proveniente dalla Nigeria salvata ieri nel corso di una operazione di soccorso a nord della Libia.

La mamma, di religione cattolica, ha chiesto al cappellano militare don Vincenzo Caiazzo presente a bordo di officiare il rito. Il battesimo è stato celebrato in lingua inglese sull’aletta di plancia della nave, alla presenza di una rappresentanza dell’equipaggio.

Madrina della bambina il tenente di vascello Ottavia Balbi, medical advisor dello staff di Mare Sicuro, padrino il comandante dell’operazione contrammiraglio Alberto Maffeis.

Commenti